RICERCA

Effetto farmaci per diabete diverso tra uomini e donne

Alcuni farmaci per il diabete possono avere effetti molto diversi a seconda che il paziente sia un uomo o una donna. Ad aggiungere un tassello di comprensione importante alle conoscenze...

Bassi dosi di aspirina potrebbero ridurre placche Alzheimer

Basse dosi di aspirina, uno dei più diffusi antinfiammatori, potrebbe avere effetto sulle placche tossiche che si formano nel cervello di chi soffre di Alzheimer. Lo suggerisce uno studio preliminare...

Per pelli sensibili creme non bastano contro il solleone

Per pelli estremamente sensibili le creme protettive non bastano contro il sole intenso estivo, anche se hanno schermo totale. Secondo uno studio realizzato negli Stati Uniti e pubblicato su Jama...

Acido folico in gravidanza scudo per problemi mentali futuri

Assumere acido folico in gravidanza non solo difende il bimbo da gravi patologie che possono presentarsi alla nascita, ma ne assicura un migliore sviluppo cerebrale e un minor rischio di...

Viagra, farmaco può anche ridurre sofferenza fetale

Il Sildenafil, detto anche Viagra, è ben conosciuto per i suoi benefici per gli uomini con problemi di erezione, ma ricercatori australiani hanno scoperto che aiuta anche ad alleviare problemi...

Scoperto trattamento malattia piccoli vasi, causa demenza

E' forse a una svolta il trattamento della "malattia dei piccoli vasi", una delle principali cause di demenza che può anche far peggiorare i sintomi della malattia di Alzheimer. Gli...

Tumori: scoperto meccanismo causa metastasi cervello

La crescita delle metastasi nel cervello provenienti da tumori del polmone e della mammella è facilitata dalla presenza di un fattore molecolare, non tanto sulle cellule tumorali stesse, ma su...

Cattivo odore ascelle, scovata una proteina coinvolta

Scoperto uno dei punti chiave del processo per cui le molecole inodore, prodotte nelle nostre ascelle col sudore, vengono trasformate in sostanze chimiche volatili dall'aroma decisamente più aspro e pungente,...

Cannabis: nessuna evidenza su benefici dolore non oncologico

Non c'è evidenza che la cannabis migliori i risultati nella terapia del dolore cronico non oncologico. E' questa la conclusione a cui sono arrivati alcuni ricercatori australiani dell'Università del Galles...
Indietro123456Avanti