CYBERMED NEWS

Medico della CDC: Vaccino antinfluenzale "disastroso" sta causando un'epidemia mortale da influenza

Scritto da CYBERMED NEWS
facebook Share on Facebook
Un medico del CDC ha avvertito che la " disastrosa " vaccinazione antinfluenzale di quest'anno potrebbe essere responsabile della mortale epidemia di influenza che sta investendo il paese
" Alcuni dei pazienti a cui ho somministrato il vaccino antinfluenzale quest'anno sono morti ", ha detto il medico, aggiungendo " Non mi interessa chi sei, questo mi spaventa ."
" Abbiamo visto persone morire in tutto il paese con l'influenza e una cosa che quasi tutti hanno in comune è che hanno fatto la vaccinazione antinfluenzale".
Gli scienziati erano preoccupati perché la stagione influenzale di quest'anno sarebbe stata dura da affrontare, le loro paure si sono rivelate ben fondate. La stagione influenzale è iniziata con dei record, che CDC riporta sulla attività influenzale da costa Atlantica al Pacifico . Molti funzionari della sanità ritengono che il 2018 alla fine sarà la peggiore epidemia di influenza che abbiamo vissuto dal 1918.


L'esperienza del medico CDC sui pazienti che muoiono di influenza dopo aver ricevuto il vaccino antinfluenzale purtroppo non è un caso raro. Otto abitanti della contea di Santa Barbara sono morti per influenza nelle ultime due settimane. Sette di loro avevano fatto il vaccino antinfluenzale.

Questo modello mortale si sta replicando in tutto il paese. Eppure i funzionari sanitari continuano a spingere la gente a farsi il vaccino antinfluenzale, nonostante questa stagione non funzioni affatto bene. Funzionari della sanità hanno iniziato ad ammettere che il vaccino è efficace solo al 10%.

Il verdetto sul vaccino aninfluenza è esposto. Molti esperti medici ora concordano che è più importante proteggere se stessi e la propria famiglia dal vaccino antinfluenzale anziché dalla stessa influenza.

Ogni anno Big Pharma, gli esperti medici e i media corporativi si danno da fare  per convincere più persone possibili a farsi vaccinare con l'antinfluenzale. Il 2018 non è diverso dagli altri anni. Ma, come al solito, non ci viene raccontata tutta la verità.

Le multinazionli farmaceutiche offrono ai media  un'elevata percentuale delle loro entrate pubblicitarie. Le grandi case farmaceutiche spendono in realtà molto più sulla pubblicità che sulla ricerca. Stiamo parlando di centinaia di miliardi di dollari.

I dollari di Big Pharma si sono  acquistati il silenzio dei media mainstream. Non puoi più credere a nulla di ciò che dicono sui farmaci, specialmente sui vaccini.

È chiaro che Big Pharma  è disperata e c erca di garantirsi il silenzio dei principali media affinchè non parlino mai di reazioni avverse o di sostanze chimiche tossiche che vengono iniettate con il vaccino antinfluenzale.

I vaccini antinfluenzali contengono ingredienti pericolosi

L'industria farmaceutica, gli esperti medici e i media ammettono che i vaccini antinfluenzali contengono ceppi del virus dell'influenza. Quello che è meno probabile che rivelino è la lunga lista di altri ingredienti che vengono aggiunti al vaccino.

È ormai noto che i vaccini antinfluenzali contengono mercurio, un metallo pesante noto per essere pericoloso per la salute umana. La tossicità del mercurio può causare depressione, perdita di memoria, malattie cardiovascolari, problemi respiratori, ADD ( Disordine da Deficit di Attenzione), problemi di deglutazione, squilibri digestivi e altri gravi problemi di salute.

I vaccini antinfluenzali non immunizzano ma sensibilizzano il corpo al virus

Avete mai notato come i bambini vaccinati si ammalino quasi immediatamente dopo una vaccinazione?

Questo perché il virus dell'influenza viene introdotto nei loro corpi. Quindi, piuttosto che immunizzare, il vaccino antinfluenzale in realtà sensibilizza solo il corpo contro il virus.

E il fatto che faccia ammalare le persone a seguito di un iniezione indica immuno-soppressione (cioè l'abbassamento dell'immunità).

Vi rende più suscettibili alla polmonite e ad altre malattie contagiose

Per qualcuno con un sistema immunitario già soppresso, l'iniezione di ceppi del virus dell'influenza può avere conseguenze devastanti.

Se il tuo corpo sta già lavorando per combattere un virus o semplicemente operando con bassa immunità, un'iniezione vaccinale potrebbe esporre il tuo corpo a un serio pericolo di contrarre l'influenza con sintomi più potenti, o addirittura peggiori della polmonite e altre malattie contagiose.

Indebolisce le risposte immunologiche

Ci sono stati letteralmente migliaia di articoli pubblicati su riviste mediche che mostrano che l'iniezione dei vaccini possono portare a risposte immunologiche dannose e a una miriade di altre infezioni. Inoltre, risposte immunologiche deboli riducono solo la capacità di una persona di combattere le malattie che il vaccino avrebbe dovuto proteggere in primo luogo.

Gravi disturbi neurologici

Le prove ora suggeriscono che gli ingredienti nelle vaccinazioni antinfluenzali possono effettivamente causare gravi disturbi neurologici. Nel 1976 un numero significativo di persone che hanno ricevuto il vaccino antinfluenzale ha acquisito la sindrome di Guillain-Barré (GBS), una malattia caratterizzata dal danno nervoso permanente e persino paralisi.

I vaccini antinfluenzali possono contenere molti elementi dannosi tra cui detersivo, mercurio, formaldeide e ceppi di virus dell'influenza vivi.

Se devi assumere un vaccino antinfluenzale? Se ti stai ancora  chiedendo di chi fidarti, considera questo:

Le stesse persone che spingono le vaccinazioni contro l'influenza e che diffondono paure in chiunque si astiene, si stanno arrichendo , e incassano miliardi di dollari ogni anno.

Sono veramente le persone di cui dovremmo fidarci per il bene della nostra salute?

Nell'agosto 1999, il comitato per la riforma del governo ha avviato un'inchiesta sulla politica federale in materia di vaccini. Questa indagine si è concentrata su possibili conflitti di interesse da parte della Food and Drug Administration (FDA) e dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC).

L'inchiesta ha concluso che molte persone che prestavano servizio nei due comitati consultivi avevano legami finanziari con le società farmaceutiche che producono vaccini.

Spesso, a queste persone sono state concesse deroghe per partecipare pienamente ai dibattiti che hanno portato a raccomandare il rilascio di vaccini e far aggiungere i vaccini nel Programma di immunizzazione infantile.

Questo di per sé crea seri dubbi sull'effettiva efficacia e bisogno reale dei vaccini antinfluenzali.


http://sadefenza.blogspot.com/2018/02/medico-della-cdc-vaccino-antinfluenzale.html

Related Articles
Categoria: