CYBERMED NEWS

Vaccini, denuncia da Torino: il monovalente anti-tetano scompare dalle farmacie

Scritto da CYBERMED NEWS
facebook Share on Facebook
 
Nella querelle sui vaccini obbligatori, si inserisce un altro elemento a complicare le cose. La denuncia arriva da Mario Giaccone, presidente dell’Ordine dei farmacisti di Torino, e riguarda i vaccini monovalenti, soprattutto quello contro il tetano, introvabili nelle farmacie. Nessun problema per quello trivalente, cioè buono contro tetano, difterite e pertosse ma in alcuni casi sia il costo, 29,70 euro rispetto ai 9,24 del monovalente, che il principio sostenuto da molti genitori per cui fare singoli dosi possa essere meno dannoso, spinge molti a lamentarsi per la mancanza nelle farmacie.
Oltre che a Torino e nel Piemonte, il problema pare si presenti in molte regioni e la scarsità dei monovalenti non riguarda solo il tetano ma morbillo, difterite, pertosse, e haemophilus B. Il dato certo è che i monovalenti non sono fuori produzione, ma di fatto nelle farmacie scarseggiano. Il vaccino contro il tetano è uno dei dodici per cui è stato richiesto l’obbligo e la somministrazione avviene in quattro dosi: dal terzo mese al sesto anno di vita.
 
http://www.federfarma.it/Edicola/Filodiretto/VediNotizia.aspx?id=16194&titolo=Vaccini,-denuncia-da-Torino-il-monovalente-anti-tetano-scom

Related Articles