POLITICA SANITARIA

Aderenza alle cure, un algoritmo prevede l’impatto delle politiche sanitarie

Scritto da CYBERMED NEWS
facebook Share on Facebook
 
Arriva un algoritmo per orientare le politiche sanitarie contro la mancata aderenza alle cure e i suoi altissimi costi sociali ed economici. Elabora determinanti, livelli di aderenza e conseguenze su salute e spesa sanitaria ed è stato messo a punto dall'università Cattolica del Sacro Cuore nell’ambito del progetto di ricerca pluriennale “Abbiamo i numeri giusti”, realizzato con il contributo non condizionante di Merck.
Già testato con i dati sulla sclerosi multipla, per diciotto mesi verrà impiegato sul campo e in più aree terapeutiche in Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Lazio e Puglia. "La funzione primaria è prevedere l'impatto potenziale sulla salute e sui costi di una politica che incrementa il livello di aderenza, come può essere la formazione degli operatori, l’informazione ai pazienti o anche l'investimento su un farmaco orale piuttosto che infusionale", spiega il professor Americo Cicchetti, direttore dell'Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari (ALTEMS) dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. Una ricerca condotta dall’EngageMinds Hub della Cattolica su mille malati cronici rivela che oltre la metà ha pensato di abbandonare le cure e anche se quasi tutti sono consapevoli dell'importanza di un ruolo attivo, solo uno su dieci è realmente coinvolto e pensa di avere una condizione di vita soddisfacente. Quasi la metà è in allerta, disorientato o sconvolto e incapace di gestire la situazione. Due su tre hanno difficoltà a capire le informazioni ricevute e dicono che il curante non li appoggia nel gestire autonomamente le cure. Tutti questi esiti negativi diminuiscono sensibilmente, però, con l’aumentare del coinvolgimento.  "Il paziente è in panchina, ma vorrebbe giocare", sintetizza Guendalina Graffigna, professore associato di Psicologia per il marketing Sociale e Coordinatore di EngageMinds. "Bisogna, quindi, formare e sensibilizzare gli allenatori, ma anche il paziente deve imparare meglio regole e strategie. Serve un cambiamento culturale”.
 
http://www.federfarma.it/Edicola/Filodiretto/VediNotizia.aspx?id=16887&titolo=Aderenza-alle-cure,-un-algoritmo-prevede-l%92impatto-delle-pol

Categoria: