CYBERMED NEWS - Higher Medical Scientifc Information and Research

MEDICINA NON CONVENZIONALE

Gli errori da non fare nella prescrizione omeopatica

Scritto da CYBERMED NEWS
facebook Share on Facebook
Gli errori da non fare nella prescrizione omeopatica

Il titolo è già di per sé  piuttosto eloquente; il testo, un piccolo e prezioso opuscolo, è una raccolta di consigli che la Dott.ssa Margaret Tyler, dopo aver fatto tesoro della sua esperienza professionale, offre ai colleghi Omeopati.

Il motivo? Salvaguardare prima di tutto il Paziente, che può subire gravi danni da una erronea prescrizione, e poi anche il Medico, che può rimanere deluso  da un insuccesso, al punto di "stancarsi" dell'Omeopatia.

 

Devo ammettere che per un giovane Omeopata è confortevole constatare che "anche i Grandi sbagliano", che anche loro hanno difficoltà a scegliere un rimedio e soprattutto a scegliere la posologia, la frequenza di somministrazione e il momento giusto per ripetere o cambiare una somministrazione.

Tutto questo accade perché nella Medicina Omeopatica non ci sono regole fisse, leggi da imparare a memoria e applicare indiscriminatamente a tutti, perché tutti siamo diversi. Kent, Gilbert e gli altri grandi Autori possono averci dato delle "indicazioni" su come applicare nel miglior modo possibile la dottrina di Hahnemann, ma quando ci troviamo da soli, di fronte al nostro paziente, ci si apre davanti un mondo nuovo, affascinante e sconosciuto, e possiamo fare affidamento solo su quell'incredibile forma di energia che si instaura durante il colloquio, con la speranza che ci guidi nella  giusta  direzione.

Un sincero grazie comunque alla Dott.ssa Tayler che oltre agli errori da non fare insegna ai Medici Omeopati ad avere la fede e l'umiltà di affermare: “L'Omeopatia in questo Paziente non ha funzionato perché non sono stato in grado di applicarla nel modo giusto”.

http://www.informasalus.it/it/articoli/errori-non-fare-prescrizione-omeopatica.php


I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta