Medicine Non Convenzionali

Lilium Tigrinum. Un caso clinico

PRIMA VISITA - Aprile 1996 C.M. , anni 38. La paziente è medico, trattata fin dal 1988 con terapie omeopatiche che hanno risolto problemi "acuti", ma non ha mai avuto...

'Saper vedere attraverso'. Intervista a Proceso Sanchez Ortega

Era l'imbrunire di un giorno della scorsa estate (agosto 2000), quando, riparandoci dalla pioggerellina immancabile nelle serate estive messicane, io e l'intrepido direttore della rivista, al suo primo viaggio nel...

Un caso clinico omeopatico di Sarsaparilla (famiglia Liliaceae)

Prima visita 1993 Mario è un ragazzo che vedo la prima volta quando aveva 27 anni. Longilineo, il colorito del viso non buono, giallognolo-opaco. Studente-lavoratore: laureando in legge ed impiegato...

Allium sativum, un caso clinico omeopatico (con Repertorio finale)

I visita Gennaro è un ex-imprenditore di 65 anni: simpatico, con un buon senso dell'humor e dai modi garbati, mi sembra la classica persona che ci tiene ad apparire "corretta"....

Miasmi. Il percorso storico della Psora in Omeopatia

La psora è stata posta da Hahnemann alla base della metodologia omeopatica ed è in questa veste che ci viene tramandata. Ma cosa intendeva l'ideatore dell'Omeopatia con questo termine? Il...

I Miasmi in Omeopatia. Tre malati in uno o un malato con tre aspetti?

Il presente caso clinico è estratto dal lavoro presentato al Congresso latino-americano di materia medica svoltosi a Zacatecas - Messico tra il 17 ed il 19 agosto 2000 e dove...

Una tosse di lunga durata guarita con il rimedio omeopatico Pulsatilla

Il primo ottobre del 1997 viene nel mio studio, accompagnata della figlia, che conosco da anni, la signora Rosetta di 62 anni, l'aspetto pacioso e tranquillo, con una carnagione di...

La mia testa è sempre più vuota. Un caso clinico omeopatico di Hydrogenon

Marco è un bel ragazzo biondo dagli occhi azzurri molto chiari. Ha 19 anni nel 1990 quando presenta i primi malesseri. A Luglio ha conseguito la maturità che gli è...

Baryta carbonica o Hypericum? Un caso clinico

Il professor G. è un mio paziente un po' sui generis, che non ritiene di aver mai bisogno del medico, perché sostiene che il suo corpo lo asseconda in tutto...
Indietro123456789Avanti
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok