CYBERMED NEWS ARTICOLI PRINCIPALI

ZEOLITE: STUDIO DEL PROF.DOTT. K. PAVELIC (Università di Zagabria).

Scritto da CYBERMED NEWS
facebook Share on Facebook

Ricerche effettuate dal biologo molecolare e direttore dell ‘”Istituto di Medicina Molecolare”, Prof. Dr. K. Pavelic dell’Università di Zagabria e dal suo gruppo, sugli effetti della Zeiolite attivata, ricavabili anche da siti internet.

 

Tratto gastrointestinale: una flora intestinale gastrica integra

E’ un requisito fondamentale per un sistema immunitario perfetto. Sebbene alcuni trattamenti farmacologici frequentemente producano un certo sollievo, spesso però per via dei loro effetti collaterali questi conducono anche ad un lento avvelenamento degli organi interni. In questi casi vengono particolarmente colpiti il tratto gastrointestinale, i reni e la vescica in quanto organi preposti all´eliminazione di tali sostanze farmaceutiche. La Zeolite grazie alla sua struttura molecolare non è solo in grado di legare gli inquinanti, i residui di farmaci e i germi patogeni nel tratto gastrointestinale, ma anche di espellerli poi dal corpo. Normalizza e regola la flora intestinale e di conseguenza le funzioni del sistema immunitario associate all´apparato digerente. Viene stimolata la disposizione difensiva di tutto l’organismo e le sue capacità di auto guarigione nonchè ridotta la resistenza alla colonizzazione di agenti patogeni. 

Metalli pesanti Le tossine nel corpo, in particolare a livello intestinale vengono legate ed espulse, anche quelle che si sono accumulate in piccole cripte e ramificazioni. Per citarne alcune queste sono: piombo, cadmio, mercurio, così come le sostanze radioattive, conservanti, coloranti o residui di farmaci tossici.

Candida – aggravio Il complesso di infezioni “Candida” ed in particolare la Candida Albicans sono divenuti un’epidemia nazionale. I suoi effetti non solo gravano sul metabolismo di milioni di persone, ma questa infezione tende ad annidarsi nel corpo – effetto “nesting”.

Iperacidita´ del corpo: il protone, generatore di acidità, penetra fino all’ultima cellula del corpo rendendo difficile o addirittura impedendo un gran numero di reazioni metaboliche di

importanza vitale. Alcune proteine ed enzimi, per funzionare in modo ottimale, abbisognano di un alto pH immediatamente reperibile. Il cosiddetto “Sistema Tampone” umano cerca con tutte le sue forze di impedire l’abbassamento del pH, ma contro una cosi´ alta e costante acidità questo Sistema è impotente. L’acidosi latente, che altro non è che una acidità persistente nel corpo umano, è un fattore di rischio per lo sviluppo di varie malattie croniche, da non sottovalutare! Non solo le scorrette abitudini alimentari aumentano il livello di acido – ma anche i malsani atteggiamenti di vita spirituale-mentale. Come dice il detto, non senza ragione: “Sono arrabbiato con te.” Spesso non mi adiro solo nello spirito, ma con tutte le cellule del mio corpo soprattutto quando continuamente me la prendo con le circostanze, con le persone oppure con il mondo intero. La Zeolite fa una cosa molto semplice contro l´acidosi latente: lega tra loro , alla fonte, quindi già nell’intestino, i protoni, autori dell´acidificazione (dal punto di vista  corporeo), impedendo così l´acidificazione del corpo. In questo modo anche le cellule tumorali particolarmente acide vengono neutralizzate.

La funzione renale: Riabilitazione dei processi infiammatori nei reni.

Malattie Reumatiche: Riabilitazione delle malattie reumatiche di qualsiasi tipo, inclusi sciatica, discopatia, spondilosi, artrosi, artrite reumatoide.

Sistema vascolare: Miglioramento dell´insufficienza venosa e riduzione delle trombosi venose, riduzione sino alla scomparsa di edemi, vene varicose, emorroidi, scomparsa dei capillari dilatati.

Intossicazione da alcool: Zeolite 2 x 5 g / d = miglioramento dopo 10 giorni delle siero transferasi gamma GT, ALAT e ASAT.

Effetti neuropsichiatrici: L’umore migliora notevolmente. Diminuzione dell’ insonnia e mitigazione della depressione. La Zeolite favorisce il sonno e la fase di recupero del sonno

Profilassi generale: Per la profilassi in generale si puo´dire che anche una persona sana acquisisce una maggiore efficienza. Questo da adito ad una sensazione di un corpo migliore, regolando magistralmente la digestione (scompaiono i bruciori ed i problemi di stomaco) ed effettivamente ci si sente più”puliti”.

Pediatria: Malattie: allergie / parassitosi (es. Labliasis/insufficienza delle vie biliari) / Asma Bronchiale, adiposita´-S ipotalamica / Dermatiti allergiche / Malattie del tratto digestivo / insufficienza renale / insufficienza tiroidea / disturbi del sistema visivo (miglioramento della vascolarizzazione).

Il rimedio terapeutico generico delle persone anziane: L´80% della popolazione mondiale patisce la mancanza di silicio. Questa mancanza colpisce soprattutto gli anziani. La Zeolite può compensare questa carenza con la somministrazione di liquidi Oltre a migliorare la salute e la qualità della vita si possono alleviare le seguenti malattie:

1 ) M i g l i o r a m e n t o dello stato psichico: Assunzione della Zeolite senza alcuna necessita´clinica, dal cosiddetto soggetto sano. Dopo l´assunzione della Zeolite si determinerà uno stato d´animo più´sereno, un aumento della durata delle prestazioni, un aumento delle prestazioni fisiche e mentali, ancorché un miglioramento della gestione legata a problemi di stress e conflitti.

2) Anemia e sindrome dovute ad affaticamento: Bambini e donne con anemia da carenza di ferro, in tempi relativamente brevi (3-4 settimane), mostrano un aumento degli eritrociti e dei valori di emoglobina. La zeolite è una fonte di ferro in un processo di scambio ionico e l’assorbimento del ferro e´quindi una biodisponibilità nella cellula.

3) Supporto nella terapia del cancro: Sebbene la Microzeolite non sia direttamente una terapia contro il cancro,favorisce pero´ un corretto metabolismo, l’immunomodulazione e l’antiossidazione. Sono necessari ulteriori studi. Buona compatibilità, nessun effetto collaterale.

4) Osteoporosi: Quando la capacità tampone del corpo si esaurisce con l’età, perché l’acidosi latente non diminuisce,si verifica allora un tangibile aumento dell´eliminazione di calcio per mezzo delle urine. Secondo quanto asserito dal Prof. Dr. K. Pavelic questo calcio giunge principalmente dalle ossa, in quanto l´acidità indebolisce la densità ossea. Pavelic riferisce inoltre che questa ipotesi è stata attestata nella “Framingham Osteoporosis Study” attraverso studi e rilevazioni (controllo per molti anni delle abitudini alimentari e misurazioni di densità ossea

5) Fratture complesse degli arti inferiori: Nei pazienti trattati con la zeolite, il processo di guarigione e´stato di otto giorni più´ veloce. Inoltre, la percentuale di eliminazione dei metalli pesanti dall’organismo era molto più´alta.

6) L´esposizione ai “ Radicali Liberi”: Dal nostro metabolismo si sviluppa energia ma anche ossidazione: “ i radicali liberi” Si tratta di sostanze chimiche altamente reattive che attaccano le cellule del corpo, penetrando attraverso la membrana per poi distruggerle. E´certa l´implicazione dei radicali liberi nelle seguenti malattie: arteriosclerosi, cataratta, reumatismi (in particolare la poliartrite cronica ), disturbi vascolari dei tessuti, cancro. I radicali liberi vengono dapprima legati dalla Zeolite nelle loro cavità e poi espulsi definitivamente. La degenerazione delle cellule viene cosi´ impedita o interrotta – con risultati senza precedenti in molti pazienti.

7) Malattie Infettive: I virus, suscettibili ad adattamenti e mutazioni, si annidano nelle cellule del corpo e neanche la maggior parte dei farmaci anche se antibiotici riescono a sconfiggerli! La migliore medicina contro le infezioni di ogni genere è l´autodifesa del proprio corpo! Per mezzo della Zeolite che ha come principio quello di aspirare le sostanze inquinanti ed i parassiti, le difese del corpo si rinforzeranno sempre di piu; questo anche perché le cellule preposte alla difesa del nostro corpo possono moltiplicarsi, in proporzione alla diminuzione di inquinanti, in poche settimane. Il sistema immunitario del corpo e´ quindi pronto a difendersi da qualsiasi malattia infettiva, non importa quale! Secondo il Prof. Dr. Linus Pauling – in concomitanza – e questo vale per tutte le condizioni mediche – si dovrebbe assumere alte dosi giornaliere di Vitamina C.

8) Malattie della Pelle: Dosaggio di circa 1-3 g / d per uso esterno applicando uno strato in polvere, compresse in media ad intervalli di 10 giorni. Buoni effetti si ottengono contro dermatiti, psoriasi allergiche. Trattamento associato esternamente ed internamente anche in caso di acne atopica resistente alla terapia. Dermatiti,vitiligine, rosacea. Vige il principio: se l´agente patogeno all´interno del corpo è troppo grande, questo produce un effetto contrario; infatti in questo caso parti della pelle tenderanno a perdere la loro funzione protettiva. La pelle si infiamma – dalla pustola si apre verso l´interno delle vere e proprie ferite nella carne. Noi tutti conosciamo il termine “neurodermite”(“eczema”) : u n termine medico che testimonia l´impotenza – non sappiamo assolutamente nulla circa le cause che si celano dietro il sintomo. Spesso dipende per lo più da disfunzioni metaboliche e ormonali, di solito in coppia con problemi psicologici. Compare soprattutto nei casi di seborrea, herpes (tutti i tipi) e psoriasi. Il risultato è una migliore idratazione della pelle, unitamente ad un aumento dell’elasticità.

9) Parodontosi: Il recupero dalla parodontosi e l’eliminazione dei microrganismi presenti nella bocca applicando direttamente la polvere sulle gengive oppure aggiungendola al dentifricio.

10) Ferite ed Ustioni: Accelerazione della guarigione mediante un´applicazione diretta della polvere sulle ferite. Immediata riduzione del dolore e rigenerazione della pelle.

11) Ustioni: Livelli gravi III e IV: Miglioramento dell´omeostasi del sangue e dell’ equilibrio idro-ettrolitico oltre ai minerali complessi quali Fe, Mg, Ca,Na, K, Zn, Cu. Tempo di guarigione più veloce.


I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta