Articoli

Cordyceps e anziani

Scritto da CYBERMED NEWS
facebook Share on Facebook

Cordyceps

Energia e vitalità

Il Cordyceps è un fungo tonico/adattogeno che va ad agire in maniera significativa sull’ossigenazione cellulare attraverso il miglioramento dell’ATP. Questo effetto, unito al grande potere antiossidante, lo fa diventare un rimedio eccellente per le persone anziane, che con il tempo tendono a lasciarsi andare e perdono la tonicità e la voglia di fare.

Nell’anziano, esso migliora la qualità del sonno, l’energia, l’umore, la freddolosità e il respiro; aumenta la lucidità mentale e la capacità di concentrazione.

 

In uno studio a doppio cieco contro placebo, effettuato su soggetti anziani che descrivevano la sintomatologia da stanchezza, sono stati valutati parametri quali l’intolleranza al freddo, la confusione mentale, la frequenza di minzione notturna, il tinnito, le prestazioni sessuali e il livello di memoria, ed è stato evidenziato che i soggetti in trattamento con Cordyceps presentavano miglioramenti significativi rispetto a quelli trattati con placebo.

Studi scientifici descrivono, in seguito all’assunzione di Cordyceps, un’azione di protezione cardiaca in soggetti post-infartuati, un miglioramento dei disturbi del ritmo cardiaco (aritmie, tachicardie ed extrasistole) e n miglioramento della funzionalità del cuore anche in presenza di insufficienza cardiaca.

Una delle peculiarità del Cordyceps è il tropismo sul Rene, ed in particolare la Medicina Tradizionale Cinese lo considera il rimedio d’eccellenza per trattare questo organo in termini energetici.  Sempre per la MTC il Rene risulta essere la sede dell’energia vitale che cono il passare degli anni tende a ridursi e indebolirsi.

Si tratta di un rimedio caratterizzato da una lunghissima storia di utilizzo e le informazioni sono state trasferite di generazione in generazione senza nessuna indicazione di tossicità.

Importante come per tutti gli altri funghi medicinali un fattore fondamentale è l’origine, che sia biologica e che provenga da terreni sani e incontaminati, perché come tutti i funghi è un catalizzatore e assorbe ciò che ha intorno.

Il Cordyceps, può essere usato da tutti a qualunque età, ed essendo un tonico, seppure senza stimolare le surreni, come invece fanno la caffeina o altre sostanze eccitanti, è bene comunque evitarne l’assunzione la sera.

 

http://www.micotherapy.it/index.php/2016/10/21/cordyceps-e-anziani/

 


I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta